Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Addio all'orso trentino M13, ucciso in Svizzera :((( Il Wwf: Abbattuto troppo presto

Pubblicato su da Grunf

L'animale si era risvegliato da poco dal letargo. Tam tam dei fan su Facebook: «Ora nessuno ti farà più del male»

M13 non c'è più. Originario del trentino, l'orso è stato abbattuto in Svizzera, in Val Poschiavo, nel cantone dei Grigioni. Reduce da un lungo letargo invernale, l'animale si era risvegliato e si era presumibilmente messo subito alla ricerca di cibo. Niente di male, se non che per le sue «escursioni» il plantigrado aveva scelto di avvicinarsi «pericolosamente» ai centri abitati, suscitando il panico tra la popolazione. L'ultimo avvistamento era avvenuto qualche giorno fa da parte di ragazzina di 14 anni: nessun contatto «fisico» ma tanta paura, fino al punto del ricovero in ospedale, in stato di shock.

WWF - Il Wwf ha criticato le autorità svizzere per l'abbattimento che, secondo gli ambientalisti della sezione austriaca - sarebbe «avvenuto troppo presto. Andavano invece intensificate le azioni di dissuasione». «L'orso è morto perchè non era accettato in Val Poschiavo a causa della mancata informazione della popolazione». Le autorità svizzere difendono l'abbattimento, che sarebbe stato «inevitabile». «L'orso - affermano - seguiva gli uomini fino nei centri abitati e non mostrava paura nonostante gli interventi di dissuasione».

LUTTO - Oggi tra i «fan» dell'orso è un giorno di lutto. Su Facebook, il tam tam tra i membri del gruppo «Emme Tredici», che conta oltre 3.700 fan, si è scatenato immediatamente. «Vergogna! Bastava donarlo al Trentino, dove da sempre e felicemente convivono con numerosi orsi» polemizza qualcuno. Per tutti vale la stessa consolazione: «Adesso nessuno ti farà più del male».

Commenta il post