Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Armato di bastone, Tunisino semina il panico al supermercato

Pubblicato su da Grunf

PUNTA MARINA - E’ tornato con un bastone per vendicarsi nei confronti del commesso del supermercato che pochi istanti prima, vedendolo ubriaco e intenzionato a fare danni, lo aveva mandato via. Così, al termine del tafferuglio innescato attorno alle 7.40 di martedì mattina al “Simply” di Punta Marina, in viale dei Navigatori, la Volante della polizia di Stato ha arrestato un 25enne tunisino senza permesso di soggiorno. Alcuni istanti prima il ragazzo (il cui permesso di soggiorno era stato revocato in seguito a una precedente condanna per spaccio) era entrato nel supermercato con una bottiglia di birra in mano, per poi scagliarla, assieme alla merce presa dagli scaffali, contro un’auto che si trovava parcheggiata di fronte. A questo punto il commesso è intervenuto. Lo straniero se l’è presa con lui, lanciandogli addosso anche un sacco di patate.

Solo vedendo intervenire anche il titolare, si è allontanato.Non per fuggire, ma per recuperare un grosso bastone con il quale è tornato a inveire contro il dipendente. Lo ha colpito per poi iniziare a danneggiare gli scaffali. Quando infine ha notato che la proprietà stava avvisando il 113, si è dato alla fuga non prima di aver rubato alcuni prodotti prodotti. Gli agenti della Volante l’hanno intercettato proprio mentre si sbarazzava del bastone per poi entrare in un bar poco distante. Qui lo hanno arrestato per furto e danneggiamento aggravato; è stato invece denunciato per lesioni aggravate, false attestazioni d’identità, ubriachezza e porto di oggetti atti a offendere. Ieri mattina, difeso dall’avvocato Pamela Cardona, ha patteggiato 4 mesi e 400 euro.

Commenta il post
C
un clandestino che patteggia la pena? solo in italia...........
G
Appunto solo in Italia....abbiamo veramente delle leggi schifose