Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Ecologisti Vco: lettera aperta al sindaco di Verbania

Pubblicato su da Grunf

Gli Ecologisti del Verbano Cusio Ossola esprimono viva preoccupazione in merito alla Deliberazione n.57/2012 dell’ENTE di Gestione delle Aree Protette del Ticino e del Lago Maggiore “Valutazioni in merito alla richiesta di modifica del Piano Naturalistico di Fondo Toce finalizzata alla creazione di un campo di golf”. La Riserva Naturale di Fondotoce rappresenta un ambito di grande rilievo naturalistico ed un ecosistema estremamente delicato che deve essere preservato con la massima cura; la Riserva fa parte dei Siti di Importanza Comunitaria e della rete europea delle Zone di Protezione Speciale. Riteniamo che rappresenti una ricchezza ambientale inestimabile ed una grande opportunità per il Comune di Verbania. La Riserva Naturale Speciale di Fondotoce si estende sul tratto terminale del Toce e della piana alluvionale da esso formata, una zona fortemente urbanizzata all'interno della quale l'area protetta si configura come l'ultimo baluardo di zona umida. Un ambiente prezioso, caratterizzato da un alto grado di biodiversità. Grazie al suo ideale ecosistema è luogo per lo svernamento e per la nidificazione di centinaia di volatili che sono oggetto di ricerche e analisi del Centro Studi sulle Migrazioni nato nell’ambito dell’Area Protetta.

La relazione dell’ARPA Piemonte che ha come oggetto una analisi della Valutazione di Incidenza allegata alla proposta di modifica del Piano Naturalistico esprime interessanti e condivisibili osservazioni critiche in merito alla suddetta proposta tra le quali:

- Le strutture connesse al golf (club house, campo pratica, parcheggio) vengono escluse dallo studio di incidenza in quanto al confine del Sito di Importanza Comunitaria (SIC) ma è evidente che “non si possano escludere a priori ripercussioni sulle componenti biotiche peculiari del SIC”.

- Nel progetto non viene citata la presenza nel raggio di pochi kilometri di altri quattro campi da golf, di cui uno nelle immediate vicinanze sulla riva del lago di Mergozzo. In considerazione dei rischi per la conservazione del SIC e data l’ampia offerta sul territorio di aree adibite alla pratica del golf, non pare giustificata la proposta di variare la destinazione d’uso del suolo per la realizzazione di un ulteriore campo da golf sottraendo circa il 10% dell’area totale della Riserva Naturale, proprio in corrispondenza di una porzione di territorio di alto valore naturalistico.

- Considerando le caratteristiche idrogeologiche dell’area vi è il rischio di dilavamento dei pesticidi sul terreno e la loro infiltrazione in falda.

- La realizzazione del campo da golf contribuisce alla riduzione delle superfici seminaturali del SIC con la completa eliminazione dell’ecosistema costituito dall’alternanza di ambienti prativi e boscati adiacente al canneto.

- Si evidenzia inoltre come il disturbo della nuova attività sportiva e del traffico indotto ad essa associata andrà ad aggiungersi a quello connesso alla fruizione turistica delle strutture ricettive locali. L’impatto che ne deriverà sarà sia di tipo cumulativo in corrispondenza del periodo riproduttivo primaverile-estivo delle specie avifaunistiche, sia in termini di estensione temporale del disturbo nei periodi di svernamento e sosta. Queste ed altre considerazioni evidenziano come l’eventuale realizzazione del campo da golf comprometterà pesantemente l’Habitat del Sito di Importanza Comunitaria che rappresenta un patrimonio naturale che appartiene alla comunità e va salvaguardato. La Riserva Naturale di Fondotoce rappresenta inoltre una grande opportunità per il Comune di Verbania per valorizzare un ambiente ricco di biodiversità che può rappresentare il volano per un diverso modello economico che rispetta l’ambiente, il paesaggio e l’ecosistema e offre spazi davvero unici allo studio, alla ricerca ed al turismo ecologico. E’ necessario che si realizzi una sinergia tra Comune ed Ente Parco per meglio promuovere a livello nazionale ed internazionale la Riserva Naturale rinnovando ed ampliando il Centro Visita (Sede della Riserva) che appare del tutto inadeguato rispetto al rilievo dell’Area Protetta ed alle importanti attività di studio e ricerca che si svolgono nel suo ambito. Per i motivi sopraddetti gli ECOLOGISTI del Verbano Cusio Ossola esprimono assoluta contrarietà alla proposta di modifica del Piano Naturalistico della Riserva di Fondotoce e chiedono un rilancio e una maggiore valorizzazione naturalistica dell’Area Protetta. Marica Spezia, Paolo Caruso

Commenta il post