Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Facebook cambia il suo Diario

Pubblicato su da Grunf

Come era stato anticipato nelle scorse settimane, Facebook ha iniziato a diffondere una nuova versione del suo Diario (Timeline). L’impostazione grafica è sostanzialmente uguale, con la grande immagine a fascia e le varie sezioni del proprio profilo, ma sono cambiate le proporzioni delle due colonne e i loro contenuti. La colonna di sinistra è diventata più larga e serve per dare maggiore evidenza ai singoli aggiornamenti di stato, mentre quella di destra ha assunto una funzione un po’ diversa e serve principalmente per mostrare l’elenco dei propri amici, le attività recenti (come i “Mi piace”) e altre notifiche.

La nuova versione del Diario è stata messa da poche ore a disposizione degli iscritti al social network in Nuova Zelanda, paese da cui di solito Facebook inizia a introdurre le novità per il proprio servizio. Nel corso dei prossimi giorni dovrebbe essere estesa a tutti gli altri iscritti in giro per il mondo, circa un miliardo di persone, ma non sono ancora chiari i tempi. Un portavoce ha spiegato al sito di tecnologia The Next Web che al momento la società non ha alcuna specifica informazione da condividere.

Le modifiche hanno interessato anche i tasti per accedere alle singole sezioni del proprio profilo, che si trovano alla base della grande foto a fascia. Attraverso i tasti si può accedere alle informazioni di base sul Diario della persona che si sta guardando, all’elenco degli amici, alle foto e ad altri contenuti. La grafica è stata ulteriormente ripulita e resa più ordinata.

A inizio ottobre erano iniziate a circolare le prime informazioni su una possibile nuova versione del Diario, introdotto con qualche ritardo a partire da metà dicembre 2011. Il passaggio ai nuovi profili aveva raccolto recensioni entusiaste, ma anche molte critiche da parte di alcuni iscritti, disorientati dall’impostazione grafica. Il nuovo Diario ha il vantaggio di distribuire meglio i contenuti tra le due colonne, evitando la confusione della vecchia versione in cui gli aggiornamenti di stato comparivano man mano in entrambe.

Commenta il post