Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

INDIA, STRAGE DI RINOCERONTI RARI: UCCISI ALTRI TREDICI ESEMPLARI

Pubblicato su da Grunf

IL KAZARINGA NATIONAL PARK NEL MIRINO DEI BRACCONIERI

Non conosce soste la strage di rinoceronti indiani. Negli ultimi due mesi sono stati uccisi tredici esemplari di questa specie vulnerabile nel Kaziranga National Park, nello stato di Assam, nell'India nord-orientale. Gli animali sono le ultime vittime di una carneficina provocata dai bracconieri, interessati a lucrare sul loro prezioso corno, ritenuto curativo dalla medicina orientale, in particolare quella tradizionale cinese.
Gli habitat sempre più ristretti e la caccia di frodo stanno ormai compromettendo il futuro del rinoceronte indiano. La morte dei tredici esemplari nelle ultime otto settimane preoccupa i conservazionisti, allertati da una nuova ondata di aggressioni a danno di questi rarissimi animali. L'allarme arriva da una nota diffusa dal personale del parco indiano, che ospita i due terzi della popolazione rimasti a livello globale: 2290 esemplari su 3300 nel mondo, stando ad un censimento del 2012.
Insomma, una situazione drammatica. Che, però, non fa desistere i bracconieri, dato che il corno di questi animali compete per il suo valore con l'oro e alimenta un commercio criminale organizzato e internazionale. Il mercato principale è alimentato dalla Cina, in cui lo stesso corno viene sfruttato anche come materiale di lusso per il settore della gioielle
ria.