Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Nuove regole per la ztl di Arona

Pubblicato su da Grunf

Partirà il 1° giugno e terminerà il 30 settembre la Zona a Traffico Limitato sul lungolago di Arona. Si riduce così da sette a quattro mesi, rispetto all’anno precedente, il periodo in cui nei fine settimana sarà vietato l’ingresso alle autovetture non autorizzate nel tratto di via Marconi, piazza del Popolo e via Poli. La Ztl sarà in vigore il venerdì e il sabato dalle 22 alle 7 del mattino successivo e la domenica e festivi dalle 15,30 alle 19. La limitazione sarà ben visibile attraverso segnali luminosi e i cartelli. I tempi della Ztl 2013 sono stati presi di comune accordo tra l’Amministrazione comunale e l’Associazione Commercianti. <Lo scopo della Ztl è quello di ridurre il traffico in momenti di maggior affollamento e di limitare l’inquinamento dell’ambiente circostante> ha sottolineato il sindaco Alberto Gusmeroli. Nell’incontro si sono presi accordi anche per realizzare un brochure per dare una informativa chiara e puntuale in riferimento alla viabilità ed i parcheggi presenti in città. Un documento che potrà essere utile per i turisti, ma anche per tutti i cittadini e abitanti dei paesi vicini. L’informativa si chiamerà <Parcheggio facile – Easy Park> e sarà completa di orari giorni, aree parcheggio, sia a pagamento che libere. Sarà bilingue, in italiano ed inglese. La brochure sarà distribuita a breve in tutte le attività commerciali e nell’Uffcio Turistico del Comune di Arona. E’ questa una sinergia che si apre tra commercianti e Amministrazione comunale che si sono impegnati ad incontrarsi periodicamente, in linea di massima una volta al mese, allo scopo di promuovere iniziative comuni per favorire l’afflusso di cittadini e turisti in centro. Un primo progetto che sarà attivato già da quest’anno è quello di promuovere iniziative e manifestazioni da localizzare in piazza San Graziano e piazza del Popolo, due luoghi caratteristici della città, definiti non per caso <i salotti di Arona>.

Commenta il post