Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog

Massimo Gorini ahahahhahahah

Pubblicato su da Ugo Pennati

Massimo Gorini ahahahhahahah

Leggi i commenti

Farid IF :)))))

Pubblicato su da Ugo Pennati

Farid IF :)))))

Leggi i commenti

Caccia: sparare prima ai cuccioli, poi alle madri. La proposta shock in Trentino :((((

Pubblicato su da Grunf

Sparare prima ai cuccioli, poi alle madri. :((

 

 È questa la nuova regola per i cacciatori inserita al punto 12.10 nel testo della proposta di "prescrizioni tecniche 2013/2014 per l'esercizio della caccia" in Trentino, adottato dal Comitato faunistico provinciale nella seduta del 12 febbraio scorso e ora in attesa di approvazione.

 

La proposta servirebbe, almeno nelle intenzioni, a evitare che i piccoli di cervo o capriolo soffrano a causa della morte delle loro mamme. Ma, come spiega L'Adige, sono in molti a non averla gradita. Persino i cacciatori, ma per motivi che con l'etica hanno ben poco a che fare, si sono opposti alla specificazione che "nella caccia al cervo e al capriolo possano essere prelevate anche le femmine accompagnate dal piccolo ed in questi casi il piccolo è abbattuto per primo", venuta, a quanto pare, proprio dalla "fazione" ambientalista del Comitato.

"Ciò che dice la prescrizione, inserita in forma scritta per la prima volta, è da sempre una buona norma di comportamento da parte dei cacciatori. Uccidere prima la madre e lasciare il cucciolo significa consegnarlo comunque a morte certa. E per la specie è più preziosa una madre, di un cucciolo", ha commentato il presidente dell'associazione cacciatori trentini Gianpaolo Sassudelli , aggiungendo che ciò "porterà ad un mucchio di problemi. Perché darà luogo a numerosi contenziosi. Se verrà abbattuto un cucciolo e verrà risparmiata la madre in periodo di allattamento, successivamente un cacciatore potrà liberamente abbattere quella femmina, perché senza cuccioli. Ma in caso di controlli, avrà abbattuto una femmina in periodo di allattamento, esarà passibile di sanzione". Insomma, a sentire le doppiette lsi tratterebbe di una vera e propria imboscata.

Per il rappresentante del Pan-Eppaa Adriano Pellegrini, invece, si tratta di un chiarimento che andava messo nero su bianco: "da animalista convinto sono stato io a chiedere l'inserimento del comma. E Nigra (Wwf, ndr) ha votato con me. Si tratta di un'indicazione che c'era già riguardo al calendario venatorio di parecchi anni fa e poi è stata tolta. Ma credo sia giusto ci sia, nero su bianco, perché tanto è comunque prassi fare così e poi, da ambientalista convinto, ribadisco, se proprio devo, preferisco veder morire un cucciolo piuttosto che la madre, con un cucciolo lasciato solo e destinato comunque a morire di stenti, senza una sua guida". Una "buona norma di comportamento" davvero crudele, che ci ricorda come l'unica scelta di civiltà sia la cessazione della caccia. Così non sarà più possibile uccidere né la madre né il cucciolo.

Leggi i commenti

Cina, tremila maiali morti nelle acque del fiume Huangpu

Pubblicato su da Grunf

Gli abitanti di Shaghai chiedono risposte urgenti al governo cinese
Nei suini trovate tracce di un virus, ma le autorità rassicurano: “Non c’è rischio di contagio per gli uomini”
 
 

Sono ormai quasi tremila le carcasse di maiali, di tutte le età e dimensioni, ripescate nel grande fiume che attraversa Shanghai, l’Huangpu. Le autorità sanitarie credono che gli animali siano stati gettati nel fiume dagli allevatori della provincia di Zhejiang, dopo essere deceduti per qualche malattia non precisata.  

 

Gli abitanti della megalopoli, 23 milioni di persone, chiedono con sempre maggiore insistenza chiarimenti sulla situazione, poiché le acque del fiume sono la fonte di acqua potabile di Shanghai. “E’ ancora potabile l’acqua in cui galleggiano centinaia di carcasse di animali?”, chiede Liu Wanqing, un abitante di Shanghai citato dal giornale China Daily. “Il governo deve condurre un’inchiesta dettagliata e fornire delle risposte oltre all’acqua potabile”.  

 

Dopo aver raccolto diversi campioni di acqua dall’Huangpu, il governo di Shanghai ha affermato in un primo momento che i risultati ottenuti sono “normali”. Più tardi, tuttavia, è stato dichiarato dall’agenzia Xinhua che un virus della categoria circovirus suino è stato trovato in campioni d’acqua del fiume Huangpu. La Commissione Municipale dell’Agricoltura ha trovato il virus nei campioni di acqua raccolti dopo il ritrovamento dei suini nel fiume, che sbocca nello Yangtse ed è una delle sorgenti di acqua corrente per i 24 milioni di abitanti di Shanghai. Il circovirus suino colpisce solo questi animali e non può contagiare gli esseri umani, ha ricordato la Commissione, che ha cercato nei campioni anche i virus che possono produrre la “foot-and-mouth disease”, l’influenza suina, il colera e la diarrea, senza però trovarne traccia.  

Leggi i commenti

India, donna stuprata e uccisa Si impicca il principale accusato

Pubblicato su da Grunf

 Ram Singh, l'imputato principale del mortale stupro di gruppo ai danni di una ragazza di 23 anni il 16 dicembre scorso a New Delhi , si è impiccato oggi all'alba nella sua cella. Lo hanno reso noto le autorità carcerarie nella capitale indiana. Singh, insieme ad altre cinque compagni fra cui un minorenne, aveva fatto salire la ragazza su un autobus in movimento per poi violentarla e causarle ferite che ne causarono il decesso in un ospedale di Singapore. 

Singh, ha riferito Times Now Tv, doveva rispondere di 13 capi di accusa e rischiava, insieme ai suoi complici, la pena di morte. I secondini lo hanno trovato morto nella sua cella del carcere di New Delhi verso le 5, in occasione di un controllo di routine. La ragazza vittima dello stupro da parte del branco, e che viene ricordata sui giornali con il soprannome di Nirbhaya (colei che non ha paura), è diventata un simbolo del coraggio in India. In occasione della recente Giornata internazionale delle donne, la presidentessa del Partito del congresso Sonia Gandhi ha ricordato l'imminente lancio nel paese del Fondo Nirbhaya, dotato di 10 miliardi di rupie (140 milioni di euro) da investire nella sicurezza e nell'incremento delle opportunità per le donne nella società.

Intanto, sempre a New Delhi, una donna sposata di 35 anni è stata sequestrata e violentata ieri da cinque persone in un auto in movimento a New Delhi. Lo scrive l'agenzia di stampa Ians. A quanto riferito dalla polizia, la donna, di cui non sono state rese note le generalità, è stata bloccata ieri mattina all'esterno del tempio Akshardham della zona orientale di Delhi e rinvenuta un'ora e mezza dopo da alcuni passanti incosciente all'esterno di una stazione della metropolitana. Trasferita in ospedale, la vittima è stata sottoposta a cure e ad un controllo medico che ha confermato lo stupro. Secondo gli agenti che hanno raccolto le dichiarazioni della donna, alcuni membri del 'brancò autore della bravata sarebbero stati suoi conoscenti.

Leggi i commenti

Risparmiare 700 euro nel carrello: ecco come

Pubblicato su da Grunf

SPENDERE meno. Una necessità per tantissime famiglie.

E allora bisogna regolarsi. A partire dai comportamenti quotidiani. Risparmiare quando occorre fare la spesa, ad esempio.
Per molti è diventata un’abitudine. Uno sguardo ai prezzi, tra offerte e promozioni, per alleggerire il peso dei prodotti nel carrello. Il peso economico, s’intende. La scelta del rivenditore giusto diventa fondamentale. Altri preferiscono i discount. Ma quanto si risparmia? Occhio ai risultati del nostro test. Abbiamo confrontato dieci prodotti presenti sia in un discount che in un supermercato di una grande catena: acqua, pasta, frutta, verdura, latte, formaggio, carne, tonno in scatola, passata di pomodoro in bottiglia, uova.

A parte pane e pesce — non presenti in ogni discount — c’è tutto l’essenziale. Andiamo nello specifico. Una bottiglia d’acqua non di marca (2 litri) costa 17 centesimi, anche 26 in meno rispetto a quella con l’etichetta di un marchio noto. Frutta e verdura presentano differenze abbastanza marcate: le mele golden costano 1,79 euro al chilo al discount e 20 centesimi in più al supermercato, le melenzane lunghe variano di 50 centesimi (2,48 contro 2,99). 

La differenza, spesso, la fanno le offerte.

Idem per il formaggio: quest’ultimo risulta leggermente più caro al discount (200 grammi di emmenthal costano 1,72 euro, +14 centesimi rispetto al supermercato).

DISCORSO a parte per pasta, latte e scatolami:

un pacco di spaghetti da 500 grammi costa 46 centesimi al discount, 83 al supermercato scegliendo un prodotto di marca; per il latte si spendono rispettivamente 65 centesimi al litro e 1,10 euro, per una confezione di tonno (tre scatolette da 80 grammi) 1,89 contro 2,89. Una bottiglia di passata di pomodoro può costare anche 90 centesimi in meno al discount (55 centesimi contro 1,40 euro con il marchio noto), mentre acquistando una confezione di 6 uova si possono risparmiare fino a 80 centesimi: 1,09 euro contro 1,89.


Il prezzo della carne — 200 grammi di bovina — varia da 2,78 a 3,18 euro.

Tiriamo le somme. Il nostro scontrino segna 13,58 euro al discount e 18,28 al supermercato. Una differenza di 4,70 euro, pari a circa il 26%. Ipotizziamo che sia necessario acquistare tali prodotti tre volte a settimana: si risparmiano 14,10 euro, ovvero 56,40 al mese e quasi 700 euro all’anno.

CHIARAMENTE si tratta di ipotesi limite.

Con le offerte giuste, le differenze possono assottigliarsi di molto. Ma c’è anche una terza ipotesi. E riscuote sempre più consensi.
Scegliendo i prodotti con il marchio della catena di supermercati (ad esempio Conad, Coop, Simply o Selex, nel nostro test scatolami, latte, passata, uova, acqua e pasta) la differenza è più che dimezzata: 13,58 al discount, 15,75 al supermercato, appena 2,17 in più per la singola spesa. Per molti è la scelta migliore per bilanciare qualità e risparmio.

Leggi i commenti

SOFIA, NIENTE PIÙ CELLULE STAMINALI: ORA È IN CONDIZIONI GRAVISSIME -FOTO

Pubblicato su da Ugo Pennati

Leggi i commenti

Riformattato il p.c ed ora sto reinstallando quasi...

Pubblicato su da Ugo Pennati

Riformattato il p.c ed ora sto reinstallando quasi tutto...Mannaggia ai miei esperimenti del cavolo!!!!!!

Leggi i commenti

Riformattato il p.c ed ora sto reinstallando quasi...

Pubblicato su da Ugo Pennati

Riformattato il p.c ed ora sto reinstallando quasi tutto...Mannaggia ai miei esperimenti del cavolo!!!!!!

Leggi i commenti

È possibile eseguire, ma non si può nascondere!

Pubblicato su da Ugo Pennati

Leggi i commenti