Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog

Passione sull’unghia!Foto di Stephen Anthony Fiori

Pubblicato su

Leggi i commenti

Ah ah ah

Pubblicato su

Leggi i commenti

Ugo Pennati shared COMUNISTI?!? DOVE?!? DOVE?!?'s...

Pubblicato su da Ugo Pennati

Ugo Pennati shared COMUNISTI?!? DOVE?!? DOVE?!?'s...

Ugo Pennati shared COMUNISTI?!? DOVE?!? DOVE?!?'s photo.

Leggi i commenti

www.choppersportugal.com

Pubblicato su

Leggi i commenti

If you’re feeling blue this Friday, then this is the trike...

Pubblicato su

Leggi i commenti

Farid IF

Pubblicato su da Ugo Pennati

Farid IF
AH AH AH che caz...a!!!!! :D XD

Leggi i commenti

:)

Pubblicato su

Leggi i commenti

Muos, alta tensione a Niscemi davanti alla base Usa

Pubblicato su da Grunf

Gli attivisti del movimento 'No Muos', stamattina alle 5,30, hanno bloccato alcuni automezzi con una decina di militari Usa che si recavano a dare il cambio ai colleghi di guardia del turno di notte. La zona è presidiata da un centinaio di dimostranti, in prevalenza 'mammè del movimento, ma è anche vigilata dalle forze di polizia

NISCEMI. È tornata alta la tensione davanti ai cancelli della base statunitense di contrada Ulmo, a Niscemi (Caltanissetta), dove gli attivisti del movimento 'No Muos', stamattina alle 5,30, hanno bloccato alcuni automezzi con una decina di militari Usa che si recavano a dare il cambio ai colleghi di guardia del turno di notte. La zona è presidiata da un centinaio di dimostranti, in prevalenza 'mammè del movimento, ma è anche vigilata dalle forze di polizia. Le autorità hanno smentito le voci secondo cui ci sarebbero stati tentativi da parte dei soldati di forzare i blocchi. «La situazione è sotto controllo - ha detto il dirigente del commissariato di polizia, Gabriele Presti - e con i manifestanti c'è un dialogo pacifico, si spera anche proficuo». Anche ieri i blocchi avevano impedito il passaggio dei soldati che, però, sono tornati indietro, facendo rientro nella base di Sigonella. Gli attivisti temono che le autorità militari Usa stiano temporeggiando, per consentire il completamento dei lavori di costruzione del Muos (il sistema satellitare di telecomunicazioni ad altissima frequenza contro cui si battono i residenti) che stanno proseguendo regolarmente. Ma il consolato statunitense di Napoli ha aperto un canale di dialogo con il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, dopo che i militari di Sigonella avevano respinto il funzionario regionale inviato per notificare l'avvio della procedura di revoca delle autorizzazioni per l'allestimento dell'impianto nel territorio di Niscemi.

Leggi i commenti

Russia, cade meteorite: oltre 400feriti (Foto album)

Pubblicato su da Grunf

Oltre 400 persone sono rimaste ferite, tre in modo grave, dai cristalli di un meteorite caduti nella regione di Cheliabynsk, sui monti Urali. Lo ha riferito il ministero dell'Interno russo. Secondo le prime informazioni, i feriti che hanno fatto ricorso all'assistenza medica, hanno riportato tagli causati dai cristalli. Colpita anche una scuola. Tra i feriti ci sono 10 bambini probabilmente a causa dei vetri mandati in frantumi dal violento spostamento d'aria seguente all'onda d'urto dovuta all'esplosione del meteorite nell'atmosfera. Inizialmente si era pensato a una pioggia di meteoriti. Ma fonti ufficiali russe hanno spiegato che si è trattato di cristalli di un meteorite «sporadico e non associato a una pioggia di meteoriti che si è disintegrato nella parte bassa dell'atmosfera». Il fenomeno si è verificato a circa 80 chilometri dalla città di Satka, nell'omonimo distretto, alle 9,22 ora locale (le 4,22 ora italiana).

COLPITE SEI CITTÀ - I frammenti del meteorite sono caduti in sei città della zona. Pattuglie della polizia stanno ispezionando gli edifici danneggiati. La caduta dei cristalli ha causato forti esplosioni, secondo testimoni che in un primo momento avevano pensato all'esplosione di un aereo in volo. I vetri delle finestre di alcune abitazioni sono andati in frantumi.

Secondo i servizi di emergenza il fenomeno non ha causato un innalzamento dei livelli di radiazioni, che sono rimasti nei parametri abituali per la regione. L'agenzia russa per l'energia atomica Rosatom ha riferito che le installazioni negli Urali non hanno subito danni.

L'ANALISI - «È rarissimo che un meteorite come questo provochi feriti, questa volta purtroppo è successo», commenta Giovanni Bignami, presidente dell'Istituto nazionale astrofisica. «Sarebbe interessante capire la traiettoria di questo meteorite, potrebbe essere passato per pochi secondi anche sull'Italia, ed essere stato visibile come scia infuocata», ha spiegato ancora, rassicurando che questo meteorite non ha nulla a che fare con l'asteroide che sfiorerà in queste ore la Terra.

Russia, cade meteorite: oltre 400feriti (Foto album)
Russia, cade meteorite: oltre 400feriti (Foto album)Russia, cade meteorite: oltre 400feriti (Foto album)
Russia, cade meteorite: oltre 400feriti (Foto album)Russia, cade meteorite: oltre 400feriti (Foto album)

Leggi i commenti

Arrestato comandante polizia municipale

Pubblicato su da Grunf

BAGNARA CALABRA (REGGIO CALABRIA), 15 FEB – Il comandante della polizia municipale di Bagnara Calabra, Giuseppe Bellantone, e’ stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Palmi per corruzione, tentato peculato e falso. Bellantone e’accusato di avere riconosciuto ad una Onlus rimborsi per spese mai sostenute. Inoltre avrebbe ricevuto due veicoli a titolo gratuito in cambio di omessi controlli e avrebbe commesso falsiper il rilascio di autorizzazioni per occupazione di suolo pubblico.

Leggi i commenti