Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

S.Valentino, la danza globale contro la violenza sulle donne

Pubblicato su da Grunf

Nel giorno di San Valentino, giornata simbolo dell'amore, in tutto il mondo si scende in piazza contro il contrario dell'amore: la violenza sulle donne. Si tratta del flash mob planetario "One billion rising": chiunque, ovunque si trovi, si metterà a ballare in pubblico sulle note dell'inno "Break the chain" per denunciare come "un miliardo di donne violate sia un’atrocità", per attestare che "un miliardo di donne che danzano è una rivoluzione". All'iniziativa globale aderiscono anche i centri antiviolenza della regione.

A Bologna la Corte delle Fate, la Casa delle donne per non subire violenza e Sos Donna giovedì 14 alle 17 danno appuntamento a tutti in Piazza San Francesco, per ballare insieme in una danza collettiva.

A Piacenza Telefono Rosa aderirà a “One billion rising” insieme a tante altre realtà del territorio come Cisl, Pensionate Cisl, Pane e le rose, Amnesty, Avis, Coordinamento Donne SpiCgil, Libera e Arci.

A Parma si ballerà in piazza Garibaldi alle 18, in un flash mob danzante organizzato dal Centro antiviolenza in collaborazione con l'associazione Futura e La Casa di Gaia - le ostetriche.

A Reggio Emilia il flash mob avrà luogo alle 18.30 in piazza Prampolini, grazie all’impegno dell’associazione Nondasola - Donne insieme contro la violenza, della Cgil Camera del lavoro territoriale, del Coordinamento Donne Spi Cgil, dell’associazione culturale “Let's dance” e del Comune di Reggio Emilia.

A Modena alle 18 sarà piazza Grande ad ospitare il flash mob: la Casa delle donne contro la violenza è parte del V-Day di Modena che organizza l'evento e che coordina le iniziative in tutta Italia.

A Ferrara si ballerà nella piazza municipale a partire dalle 17, con una scuola di danza ad insegnare a tutti la coreografia: i partecipanti indosseranno i colori fucsia e bianco e accenderanno le torce quando calerà il sole. Con il Centro Donna Giustizia ci saranno anche Udi, Cgil, Centro documentazione Donna, Emergency, Arcilesbica Ferrara e Uisp.

A Ravenna Linea Rosa parteciperà a One billion rising con l’associazione Libere Donne in tre diversi momenti: alle 12 flash mob in piazza del Popolo con studenti, insegnanti e tutto il mondo della scuola, alle 16.30 sempre in piazza del Popolo danza, performance, letture e musica ed alle 18 nuovo flash mob presso il centro commerciale Esp.

A Faenza Sos Donna ha organizzato un flash mob alle 11 sulla scalinata del Duomo nella piazza principale della città. A danzare ci saranno le ballerine della scuola di ballo "Le fronde" di Castel Bolognese e chiunque abbia voglia di aggregarsi, con il coinvolgimento di alcuni istituti scolastici della città.

A Lugo l’associazione Demetra donne in aiuto realizzerà un flash mob sulle note di “Break the chain”, alle 12, sotto ai loggiati del centralissimo Pavaglione. Con le volontarie di Demetra ci saranno anche l'associazione Artemide, le donne dello Spi Cgil, gli studenti e le studentesse di alcune scuole medie superiori del territorio.

A Rimini, grazie all’impegno del centro antiviolenza “Rompi il silenzio”, il flash mob avrà luogo all’interno del centro commerciale Le Befane, alle 18.

Commenta il post