Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Sciopero anti austerità, la Grecia si ferma (Foto Gallery)

Pubblicato su da Grunf

Sciopero anti austerità, la Grecia si ferma (Foto Gallery)
Sciopero anti austerità, la Grecia si ferma (Foto Gallery)Sciopero anti austerità, la Grecia si ferma (Foto Gallery)Sciopero anti austerità, la Grecia si ferma (Foto Gallery)
Sciopero anti austerità, la Grecia si ferma (Foto Gallery)Sciopero anti austerità, la Grecia si ferma (Foto Gallery)
Sciopero anti austerità, la Grecia si ferma (Foto Gallery)Sciopero anti austerità, la Grecia si ferma (Foto Gallery)Sciopero anti austerità, la Grecia si ferma (Foto Gallery)
Sciopero anti austerità, la Grecia si ferma (Foto Gallery)
Sciopero anti austerità, la Grecia si ferma (Foto Gallery)
Sciopero anti austerità, la Grecia si ferma (Foto Gallery)
Sciopero anti austerità, la Grecia si ferma (Foto Gallery)
Sciopero anti austerità, la Grecia si ferma (Foto Gallery)
Sciopero anti austerità, la Grecia si ferma (Foto Gallery)
Sciopero anti austerità, la Grecia si ferma (Foto Gallery)
Sciopero anti austerità, la Grecia si ferma (Foto Gallery)
Sciopero anti austerità, la Grecia si ferma (Foto Gallery)

Nuova giornata di sciopero nazionale in Grecia contro i tagli agli stipendi e l'aumento delle tasse. Sessantamila persone sono scese in piazza ad Atene al grido: «Ladri, ladri!». E proprio nella capitale ci sono stati scontri con le forze dell'ordine. Gli agenti, più di tremila, hanno lanciato lacrimogeni per disperdere la folla vicino a piazza Syntagma. I manifestanti hanno risposto con un fitto lancio di pietre. Il clima è molto teso. I media ellenici raccontano di un pestaggio a un uomo perché scambiato per un militante di Alba Dorata, il partito neonazista che siede in Parlamento. L'uomo è stato soccorso e portato in ospedale.

LA MOBILITAZIONE - I due principali sindacati ellenici hanno deciso il blocco di gran parte del Paese con un'astensione dal lavoro di 24 ore contro la politica di austerità che, denunciano, ha solo aggravato le condizioni di vita dei greci alle prese con il più alto tasso di disoccupazione europeo (al 27%) ma che nel 2013 è previsto in crescita al 30% nel 2013.

LE RISPOSTE DEL GOVERNO - Il governo di coalizione guidato da Antonis Samaras, al potere da otto mesi, è al lavoro per varere le riforme promesse. In cambio Unione europea e Fondo monetario internazionale hanno concesso ad Atene due pacchetti di aiuti finanziari per oltre 200 miliardi di euro. Il governo ha anche deciso la linea dura verso gli scioperanti e, per due volte quest'anno, ha invocato le leggi d'emergenza precettando i lavoratori del trasporto marittimo e del trasporto pubblico locale dopo alcune proteste che hanno paralizzato Atene e fatto scarseggiare i prodotti alimentari sulle isole greche.

Commenta il post