Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog

motori

Vespa PX: la storia del mitico 'Vespone'

Pubblicato su da Grunf

Leggi i commenti

Autostrade... Esatto...vaffanculo [ Video ]

Pubblicato su da Grunf

Leggi i commenti

52 esima edizione del Rally delle valli Ossolane

Pubblicato su da Grunf

52 esima edizione del Rally delle valli Ossolane

Leggi i commenti

In moto allo Stelvio per ricordare Simoncelli

Pubblicato su da Grunf

Alcune informazioni pratiche:

QUOTE DI SOGGIORNO presso l’Albergo Quarto Pirovano al Passo dello Stelvio

comprensive di pernottamento, aperitivo di benvenuto, cena tipica dei “Tre versanti”,

serata con il gruppo musicale DOCTOR WOOD, colazione e pranzo del “Centauro”

· Singola: € 75,00 · Doppia: € 70,00 a persona · Tripla: € 60,00 a persona

Esclusivamente PRANZO del “Centauro” di DOMENICA 19 giugno · e 25,00

Per INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI inviare una e-mail all’indirizzo: info@pirovano.it

oppure telefonare a Pirovano Stelvio / Uffici di Sondrio +39 0342 210040

Per informazioni sul motoraduno:

www.pirovano.it

www.dainesecomo.com

www.marcosimoncellifondazione.it

Leggi i commenti

I LINCE IN AFGHANISTAN SONO INSICURI . BLINDATI ITALIANI A RISCHIO A 65 KM/H

Pubblicato su da Grunf

ROMA - Bocciato il blindato Lince 1, in uso ai militari italiani in Afghanistan: se lanciato su strade ad una velocità superiore a 65 chilometri orari non è sicuro. Lo ha accertato la procura di Civitavecchia nell'inchiesta sulle cause di un incidente sulla via Aurelia nel quale morì il paracadutista della Folgore Nicola Casà, il 23 febbraio 2011.

Casà, 24 anni, di Raffadali, morì in un incidente stradale avvenuto lungo l’Aurelia, in territorio di Tarquinia: viaggiava su un camion militare “Lince” che si ribaltò. Il giovane morì sul colpo, e altri cinque militari rimasero feriti. I militari erano di ritorno a Grosseto dopo aver preso parte ad un addestramento a Bracciano in preparazione di una missione in Afghanistan.

RISCHIO PROCESSO PER 7 MILITARI Sette militari rischiano di finire sotto processo per l'incidente: sono Luca Fois, capo dell'equipaggio del mezzo militare, uno dei quattro feriti, Aldo Miscioscia, direttore del Centro polifunzionale sperimentazione comando logistico dell'Esercito, al quale era demandata la verifica della stabilità dinamica del mezzo; gli addetti allo stesso centro Marco Sulpizzio, Claudio Oliviero, Marcello Di Monte, Giovanni Poletti, addetti allo stesso centro, e Antonio Guicciardino, direttore generale della Direzione armamenti terrestri dicastero della difesa, colui che rilasciò il certificato di omologazione del Lince finito fuori strada. Per il pm Lorenzo Del Giudice sono responsabili di omicidio colposo e lesioni gravi in relazione alle negligenze ed imperizie sull'uso del mezzo.

Leggi i commenti

Mobility Scooter Off Road - Top Gear - BBC (Video) :))

Pubblicato su da Grunf

Leggi i commenti

Arriva il quad che corre a terra e plana sull'acqua

Pubblicato su da Grunf

Leggi i commenti

La Honda e salva, in arrivo tre modelli

Pubblicato su da Grunf

Leggi i commenti

Se il giardino è sul tetto del bus

Pubblicato su da Grunf

Leggi i commenti

Nasce a Lonato una pista per i quad

Pubblicato su da Grunf

Leggi i commenti

1 2 > >>