Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog

scandalo

Parcheggiatori abusivi nella trincea ferroviaria: interviene Forza Nuova

Pubblicato su da Grunf

 Da ormai troppo tempo nei parcheggi della trincea ferroviaria persiste la problematica dei parcheggiatori abusivi che indicano dove parcheggiare, pretendendo in cambio un pizzo. I cittadini ammettono e lamentano il fatto che si vedono costretti a pagare per non vedere la propria auto danneggiata da questi individui, i più vessati sono come sempre le persone più deboli come anziani e donne con bambini ai quali viene fatto un vero e proprio inseguimento a volte anche con toni minatori.

 

Si è venuto a creare un vero e proprio clan con tanto di capo e vice che gestiscono il tutto, non sono nuovi neanche episodi di minaccia nei confronti dei dipendenti di Argo colpevoli solo di aver fatto notare che il comportamento tenuto non era legale. Anche dal punto di vista economico questi personaggi creano un danno enorme alle casse del comune visto e considerato che circa il 50% delle entrate dei parcheggi vanno a finire nelle loro tasche.

Leggi i commenti

Pescara, accampamento e degrado al terminal bus: esposto di Forza Nuova

Pubblicato su da Grunf

Pescara, accampamento e degrado al terminal bus: esposto di Forza Nuova
Pescara, accampamento e degrado al terminal bus: esposto di Forza Nuova Pescara, accampamento e degrado al terminal bus: esposto di Forza Nuova

“I pendolari, intimoriti dalle risse e dalle urla che provengono dal bivacco – scrive su Facebook il coordinatore regionale del movimento di estrema destra, Marco Forconi – si rifiutano di attendere i bus sotto la pensilina; fra le siepi è possibile scorgere alcune carcasse di animali (non escluderei cani o gatti); è stato attrezzato un tavolo da pic-nic con tanto di televisore e antenna”.

Leggi i commenti

Autostrade... Esatto...vaffanculo [ Video ]

Pubblicato su da Grunf

Leggi i commenti

Ci mancavano le pensioni in prestito

Pubblicato su da Grunf

Un altro regalo di Renzi alle banche... VERGOGNOSO

Leggi i commenti

DAI “TRANSGENDER” AI “TRANSSPECIES”

Pubblicato su da Grunf

DAI “TRANSGENDER” AI “TRANSSPECIES”
Bambini e “uomini-cane” al gay pride di Kiev inUcraina
-
La comunità degli “uomini-cane” è un movimento, che oggi conta ben 10mila persone, sorto inizialmente all’interno dell’ambiente del sadomasochismo omosessuale e diffusosi rapidamente negli ultimi quindici anni attraverso la facilità di comunicazione resa possibile dall’avvento di internet.
Il movimento degli “uomini-cane” rappresenta l’approdo logico e coerente del processo di abbattimento di ogni tipo di barriera in nome dell’illimitata libertà dell’individuo. Esso costituisce solamente, per cosi dire, un azzardato ed inedito “salto di specie”. Se infatti la comunità LGBTQ teorizza e rivendica la transizione di genere attraverso il passaggio dal genere maschile al genere femminile, negando l’esistenza di una natura umana, la comunità degli uomini-cane teorizza e rivendica la transizione di specie, con il passaggio dall’uomo all’animale, negando, in una visione antispecista, l’esistenza di una specie umana distinta da quella animale.

ARRIVEREMO ALL'ASSURDO DI DOVER LOTTARE CONTRO LE ADOZIONI DEI BAMBINI DA PARTE DEGLI UOMINI-CANE?

Associazione Famiglia Domani
>> leggi l'articolo dell'Osservatorio Gender http://osservatoriogender.famigliadomani.it/dai-transgender-ai-transspecies-la-comunita-degli-uomin
i-cane/

Leggi i commenti

Cade l'ultimo tabù: la spesa a Pasqua tra inspiegabili silenzi

Pubblicato su da Grunf

VICENZA. Supermercato Billa di viale della Pace, ore 11. La commessa sistema scatole e scaffali. Come fosse un lunedì qualsiasi. «Mi scusi, scrivo per il Giornale di Vicenza: ma è vero che a Pasqua avete lavorato?». «Non sono autorizzata a rispondere, parli con il direttore». Dialogo reale che la locandina affissa all'entrata del supermercato rende all'improvviso surreale. La comunicazione della direzione in verità è chiarissima e avverte che l'esercizio resterà aperto a Pasqua dalle 8 alle 13 e a Pasquetta per tutto il giorno, fino alle 20, ma con il 1° di aprile in agguato meglio non fidarsi e chiedere sebbene clientela, cassiere e addetti al banco non sembrino recitare una parte.


I MISTERI DELLA PASQUA.

Nessun "pesce", anzi siamo proprio alla svolta. Per la prima volta, infatti, in città un supermercato infrange il tabù e apre le sue porte in quella che, assieme al Natale, è la principale festa del calendario cristiano e cattolico. Il confine è superato e le domande sono inevitabili in un momento a suo modo storico. Ma nessuno parla, anzi può parlare. Neppure il direttore, che gentilmente ci rimanda al punto di smistamento di Carmignano sul Brenta. Qui avremo il numero di un responsabile per le relazioni con l'esterno, sede centrale. Chiamata: occupato. Riproviamo ma il risultato non cambia. Entriamo allora nel sito internet della società ma al telefono della sede amministrativa in Italia di Billa Ag, a Rozzano, non risponde nessuno. A quanto pare hanno fatto festa, loro. Tentiamo con un punto vendita milanese: spieghiamo la richiesta, ci rimandano in rete. Questo sì sembra un "pesce". Altro tentativo con Carmignano, sempre occupato.

Entriamo allora nel sito internet della società ma al telefono della sede amministrativa in Italia di Billa Ag, a Rozzano, non risponde nessuno. A quanto pare hanno fatto festa, loro.

Loro i PORCI hanno fatto sicuramente festa!!!!

grunf

Leggi i commenti

IL VERO INDIANO E RE GIORGIO NAPOLITANO

Pubblicato su da Grunf

e metterli loro appesi per i coglioni in piazza visto che anno cenduto i nostri per i loro interessi

IL VERO INDIANO E RE GIORGIO NAPOLITANO

Leggi i commenti

SUPERMERCATI E PASQUETTA ? VERGOGNA!!!!

Pubblicato su da Ugo Pennati

SUPERMERCATI E PASQUETTA ? VERGOGNA!!!!

Leggi i commenti

Lei non sa chi sono io...(un pirla)

Pubblicato su da Ugo Pennati

Lei non sa chi sono io...(un pirla)

<<Riceviamo e volentieri pubblichiamo>>

Ciao amici sono Andrea,
il 27 Marzo 2013, gli agenti del Coisp hanno manifestano davanti alla mamma di Federico Aldrovandi, il 17enne massacrato ed ucciso a colpi di manganello da 4 agenti della Polizia. Il Sindaco di Ferrara “Tiziano Tagliani”, prova a farli spostare ma viene allontanato dal l’europarlamentare Europeo Salatto Potito, il quale con presunzione ed arroganza urla: “ LEI NON SA CHI SONO IO, io rappresentò l’Europa, lei è solo un Sindaco se ne vada“….

Illustri Dott. Salatto Potito, il mio nome è Andrea Mavilla.
Io so benissimo chi è lei, infatti mi stavo giusto domandando se in quella piccolissima materia grigia che staziona all’interno del suo minuscolo ed inutile cervello, ci fosse ancora un minimo di rispetto, decenza o dignità.

LEI NON SA CHI SONO IO…

Lei è un: parassita, ignorante, stupido, pavido, vigliacco e bugiardo. Lei è il peggio che la razza umana abbia mai prodotto. Lei è una persona misera, senza vergogna, dignità, coscienza, lei è solamente una persone priva di ogni buon senso, che sguazza nel benessere alle spalle di NOI, “comuni cittadini”.

In poche parole lei sosterrebbe di rappresentare tutti gli italiani in Europa? Sicuramente lei rappresenterà in maniera egregia l’Italia dei corrotti, l’Italia dei collusi, l’Italia dei mafiosi, l’Italia dei truffatori e l’Italia della vergogna.

Lei è squallido, sia culturalmente che socialmente. Non conosce la nostra costituzione, anzi, la calpesta ed umilia ogni giorno.

Mi rivolgo al Ministro Cancellieri: Illustre Ministro, ho una strana sensazione, che la Polizia di Stato stia assumendo agli occhi dell’opinione pubblica un ruolo che, sono sicuro, non vuole avere e non deve avere. Quello di protettrice degli interessi dei partiti, delle loro malefat
te, dei loro numerosi pregiudicati e prescritti.

Leggi i commenti

Aumentano interessi di mora sui pagamenti in ritardo

Pubblicato su da Grunf

Aumentano interessi di mora sui pagamenti in ritardo
Se tutti non la vogliamo, perche' questi mafiosi agiscono indisturbati? 426mila case pignorate e messe all'asta gestite direttamete da agenzie amministrate da Equitalia , tutto questo e' scandaloso, nonostante quello che succede!!!

Leggi i commenti

<< < 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > >>