Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Un esposto sul taglio alberi in Valstrona

Pubblicato su da Grunf

Paola Tensi, Presidente della Pro Loco di Campello Monti e Paolo Caruso co – Portavoce degli Ecologisti del Verbano Cusio Ossola hanno presentato in data odierna un ESPOSTO alla Procura della Repubblica di Verbania in merito al previsto taglio di 161 piante ad alto fusto parte della faggeta che si trova tra le località di Piana di Forno e Campello Monti facenti parte del Comune di Valstrona. Gli Esponenti hanno evidenziato che il taglio delle piante ad alto fusto avviene in un’area che fa parte, in quanto Zona di Protezione Speciale, della RETE EUROPEA NATURA 2000 che ha lo scopo di conservare la biodiversità sul territorio dell’Unione Europea. La faggeta rappresenta anche un incomparabile elemento di grande valore paesaggistico ed il suo considerevole rimaneggiamento rappresenterebbe una grave ferita per lo splendido corridoio alberato che precede la località Valser di Campello Monti. C’è anche da considerare come il territorio che parte dalla località Tapone e arriva fino a Campello Monti sia annoverato quale area Contigua del Parco dell’ALTA VAL SESIA E DELL’ALTA VALLE STRONA. Le aree contigue devono essere gestite in modo coerente con il Piano d’Area del Parco Regionale. Gli Esponenti si chiedono se il taglio sia compatibile con il Piano del Parco. I firmatari dell’Esposto, consapevoli che le alberature siano in buone condizioni vegetazionali e non siano causa di dissesto, come conferma il Progetto di Intervento selvicolturale commissionato dal Comune di Valstrona, esprimono preoccupazioni circa l’indebolimento del versante montano piuttosto acclive. Le conseguenze potrebbero essere di dissesto idrogeologico causato del taglio boschivo, col rischio ulteriore di facilitare la caduta di massi e neve sulla sede stradale. L’Esposto chiede all’Autorità Giudiziaria di verficare se l’intervento rispetti tutte le norme di tutela che insistono sul sito, se siano state richieste tutte le autorizzazioni legate alle valenze Ambientali, Paesistiche e di compatibilità con l’essere realizzato nell’area Contigua del Parco dell’Alta Val Sesia e Alta Valle Strona. Paola Tensi - Paolo Caruso

Se non ci siete mai stati andateci...ve lo consiglio!!!!

Commenta il post
A
mi sembra il solito "al lupo"
G
Cmq oltre al danno naturale per una zona cosi bella anche il dissesto idrogeologico per una valle sovente soggetta a frane e reale.
Perché creare un ulteriore danno ? meglio lasciare le cose come stanno...