Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog

cronaca

W L'ITALIA...

Pubblicato su da Grunf

W L'ITALIA...

Leggi i commenti

Riti di purificazione sulle tombe di giovani cusiani, denunciato

Pubblicato su da Grunf

Disponeva in ordine preciso i petali dei fiori posti sulle tombe di giovani scomparsi a seguito di incidenti stradali, e con i fiori recisi, sassolini, lumini, sottovasi e abbigliamento spettrale compiva dei veri e propri riti per la purificazione delle anime. Così gli agenti del Commissariato di Omegna sono riusciti ad intercettare e denunciare un uomo sulla cinquantina, originario del milanese e residente in un paese del Verbano, che già nel passato aveva adottato questo comportamento, procurandosi un foglio di via, sempre per lo stesso motivo da Domodossola. La prima segnalazione era partita da Omegna, sulla tomba di una ragazza morta in un incidente stradale, la sorella per più volte aveva notato i petali disposti in un ordine preciso allertando le forze dell’ordine. I poliziotti di Omegna, sotto le direttive del commissario capo D’Attino, hanno compiuto degli appostamenti e dopo alcuni mesi di indagini sono riusciti ad identificare A.A. che nel cuore della notte si introduceva nei cimiteri di Omegna e Casale Corte Cerro per compiere i riti di purificazione delle anime, e già perché lui alla polizia si è presentato come “Cacciatore di anime”: per lui la denuncia per danneggiamento e vilipendio di tomba, ma anche la richiesta del foglio di via obbligatorio da alcuni comuni del Cusio.

Leggi i commenti

Lei non sa chi sono io...(un pirla)

Pubblicato su da Ugo Pennati

Lei non sa chi sono io...(un pirla)

<<Riceviamo e volentieri pubblichiamo>>

Ciao amici sono Andrea,
il 27 Marzo 2013, gli agenti del Coisp hanno manifestano davanti alla mamma di Federico Aldrovandi, il 17enne massacrato ed ucciso a colpi di manganello da 4 agenti della Polizia. Il Sindaco di Ferrara “Tiziano Tagliani”, prova a farli spostare ma viene allontanato dal l’europarlamentare Europeo Salatto Potito, il quale con presunzione ed arroganza urla: “ LEI NON SA CHI SONO IO, io rappresentò l’Europa, lei è solo un Sindaco se ne vada“….

Illustri Dott. Salatto Potito, il mio nome è Andrea Mavilla.
Io so benissimo chi è lei, infatti mi stavo giusto domandando se in quella piccolissima materia grigia che staziona all’interno del suo minuscolo ed inutile cervello, ci fosse ancora un minimo di rispetto, decenza o dignità.

LEI NON SA CHI SONO IO…

Lei è un: parassita, ignorante, stupido, pavido, vigliacco e bugiardo. Lei è il peggio che la razza umana abbia mai prodotto. Lei è una persona misera, senza vergogna, dignità, coscienza, lei è solamente una persone priva di ogni buon senso, che sguazza nel benessere alle spalle di NOI, “comuni cittadini”.

In poche parole lei sosterrebbe di rappresentare tutti gli italiani in Europa? Sicuramente lei rappresenterà in maniera egregia l’Italia dei corrotti, l’Italia dei collusi, l’Italia dei mafiosi, l’Italia dei truffatori e l’Italia della vergogna.

Lei è squallido, sia culturalmente che socialmente. Non conosce la nostra costituzione, anzi, la calpesta ed umilia ogni giorno.

Mi rivolgo al Ministro Cancellieri: Illustre Ministro, ho una strana sensazione, che la Polizia di Stato stia assumendo agli occhi dell’opinione pubblica un ruolo che, sono sicuro, non vuole avere e non deve avere. Quello di protettrice degli interessi dei partiti, delle loro malefat
te, dei loro numerosi pregiudicati e prescritti.

Leggi i commenti

Processati in India! VERGOGNA!!!!!

Pubblicato su da Ugo Pennati

Processati in India! VERGOGNA!!!!!

Leggi i commenti

Denunciata Equitalia per usura

Pubblicato su da Ugo Pennati

Denunciata Equitalia per usura

Leggi i commenti

Tintura letale

Pubblicato su da Ugo Pennati

Tintura letale

Leggi i commenti

Firenze - Il terreno cede in piazza Poggi: si apre voragine sotto furgoncino (Video)

Pubblicato su da Grunf

Leggi i commenti

India. Tentato stupro: turista britannica scappa saltando dal terzo piano

Pubblicato su da Grunf

E’ sfuggita a un tentativo di stupro gettandosi dalla finestra del terzo piano del suo hotel. Protagonista della disavventura una turista britannica in India, nella città di Agra. L’aggressore, proprietario dell’albergo che apparentemente l’aveva avvicinata proponendo un massaggio, è stato arrestato. Proprio ieri il parlamento ha approvato una legge contro la violenza sessuale.

Leggi i commenti

L'orrore dei cani imbottiti di droga e uccisi :(

Pubblicato su da Grunf

Labrador, mastini, cani di grossa taglia venivano imbottiti di droga per eludere i controlli e poi, una volta arrivati a destinazione, uccisi senza pietà per recuperare il bottino. Una barbarie che lascia senza parole quella scoperta dalla polizia a Milano.

L'inchiesta ha portato a 75 ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico di 57 maggiorenni e 18 minorenni, quasi tutti cittadini dell’America Latina, tutti gravemente indiziati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati contro la persona, il patrimonio, traffico di stupefacenti e detenzione di armi e riconducibili al fenomeno delle cosiddette "pandillas" di ispirazione latinoamericana, .

Il loro metodo macabro e crudele consisteva in questo: la droga prima di essere collocata nel ventre dei cani veniva avvolta in un cellophane, poi nella carta carbone per essere impenetrabile ai raggi X, dopodiché ancora nel cellophane e in uno scotch di vinile nero, ancor più resistente ai raggi X. L’involucro era così pronto per essere inserito nei cani di grossa taglia tipo San Bernardo, Dog de Bordeaux, Mastino Napoletano e Labrador che venivano quindi sottoposti a operazioni chirurgiche all'intestino. Dopo il viaggio gli inconsapevoli corrieri della droga a quattrozampe venivano quindi ammazzati e la cocaina purissima recuperata.

Leggi i commenti

La pornostar che racconta lo stupro subito da bambina

Pubblicato su da Grunf

Il Daily Mail ci presenta la storia di Traci Lords, 44enne attrice di film per adulti e cantante, la quale ha ammesso di essere stata stuprata a 10 anni in Ohio, il suo stato natale. A rivelarlo la stessa donna in un programma televisivo della Cnn, intervistata da Piers Morgan.

STUPRATA COME LA MADRE -

Queste le sue parole: “sono nata a Steubenville, in Ohio. Qui sono stata stuprata, così com’è avvenuto a mia madre. Penso che ci sia qualcosa di malato in questa città”. La donna ha fatto fatica a ripercorrere il suo passato nonostante le richieste dei suoi fans che le chiedevano un commento sul caso di stupro relativo a due ragazzi alunni di una high-school della sua città accusati di aver stuprato una 16enne ubriaca che ha scoperto la violenza solo dopo aver visto dei messaggi nei quali veniva ripercorsa l’aggressione. A trattenerla la sua carriera, ma ad un certo punto ha pensato che era arrivato il momento di dire basta.

NON HO PIU’ POTUTO TACERE -

“L’ultima cosa che volevo sentirmi dire era guarda questa pu**ana che parla di cose da pu**ane, ma non ce la facevo più a stare zitta”. E quindi ha deciso di vuotare il sacco sul suo passato dopo aver visto il processo ai danno di Trent Mays, 16 anni, e Malik Richmond, 17, il cui caso le ha fatto tornare alla mente il dolore di un passato ormai vecchio di 30 anni. La violenza avvenne per mano di un ragazzo di 14 anni. Il suo debutto nel mondo dell’hard avvenne invece a 16 anni.

LA CANZONE CONTRO LA SUA CITTA’ -

L’attrice ha anche scritto una canzone dove ripercorre la rabbia scaturita dall’immagine di una sedicenne “trascinata come fosse un maiale”, chiamandola “Stupidville”, il nome con cui gli abitanti si riferiscono a Steubenville, città fiera di aver dato i natali a lei ed a Dean Martin. Ma per Traci non è altro che un posto dove c’è un sacco d’alcol e poco rispetto per le donne giovani. Alla domanda di Morgan che le chiedeva se in Ohio gli uomini vengono portati a mancare di rispetto alle giovani donne la Lords ha risposto con n laconico “Penso di si”.

IL CASO DELLA SEDICENNE STUPRATA -

Parlando della violenza ai danni della sedicenne, questa è stata abusata da due giocatori di football che hanno approfittato del suo stato che le avrebbe impedito di dire no. La giovane, avvertita il giorno da un amico che l’ha lasciata sul selciato la notte tra l’11 ed il 12 agosto del 2012 ha poi chiesto a Mays di sapere cosa le fosse successo. I giovani avrebbero preso la ragazza e l’avrebbero violentata prima sul sedile posteriore di un’auto e poi in una cantina. Per la difesa dei giovani la ragazza era consenziente ma dai messaggi presenti sul cellulare sembra certo che la sedicenne non ricordi nulla di quanto avvenuto. (

Leggi i commenti

<< < 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 20 30 40 50 > >>